Pasta con bietole e speck

Tempo: 25 minuti circa

4 persone

400 g di pasta (ad es. tagliatelle larghe tipo pappardelle)
100 g di gambi di bietole
70 g di Tiroler Speck IGP Speck HANDL TYROL a strisce
2 gambi sottili di cipollotti
2 scalogni
150 ml di Grüner Veltliner
1 cucchiaio grande di burro
1 cucchiaio di olio di semi di girasole
50 g di pane bianco
5 cucchiai di erbe aromatiche tritate grossolanamente (ad es.: menta, cerfoglio, prezzemolo...)
Sale, pepe
Un rametto di menta per guarnire

Il Tiroler Speck IGP Speck dona al piatto un aroma particolare. Tiroler Speck IGP - Speck Handl Tyrol

Preparazione

Livello di difficoltà:
Principiante
  1. Cuocere la pasta al dente in abbondante acqua salata, scolarla e tenere da parte circa 100 ml dell’acqua di cottura. Passare al mixer il pane bianco con le erbe.
  2. Tagliare a pezzi grossi la bietola e i cipollotti, sbucciare lo scalogno e tagliarlo a dadini.
  3. In una padella con un cucchiaio di olio di semi di girasole rosolare le striscioline di Tiroler Speck IGP Speck fino a farle diventare croccanti, toglierle dalla padella e friggere la bietola, lo scalogno e i cipollotti nell’olio rimanente. Versare il vino bianco e lasciarlo evaporare, aggiungere l’acqua di cottura della pasta e il burro e finire di cuocere.
  4. Mescolare la pasta con il trito di erbe e insaporire con sale e pepe. Prima di servire guarnire con la menta fresca.
Rezept drucken
Segment Tiroler Speck g.g.A. Handl Tyrol

Cucinare con lo speck

Sapevate che oltre al classico Speck esistono altre quattro varietà di Tiroler Speck IGP (Indicazione Geografica Protetta)? E che HANDL TYROL è l’unico produttore di tutte e cinque le varietà?

Tiroler Speck IGP
Mhhhh...