Quiche con prosciutto e cipolle

90 minuti circa

4 persone

Per l’impasto:
200 g di farina
100 g di burro freddo
1 tuorlo
3-5 cucchiai di acqua fredda
Sale

Per il ripieno:
750 g di cipolle
100 g di Tiroler Speck IGP Carré HANDL TYROL
2 cucchiai di burro
Sale
Pepe
Noce moscata
2-3 cucchiai di pangrattato
200 ml di latte
100 ml di panna
4 uova
Noci (tritate grossolanamente)
Farina per il piano di lavoro
Olio per cuocere e ingrassare
Un po’ di pangrattato
4 stampini per quiche (circa 15 cm ciascuno)

Il Tiroler Speck IGP Carré, delicato e raffinato, dona alla quiche una particolare nota di gusto. Tiroler Speck IGP Carré Handl Tyrol

Preparazione

Livello di difficoltà:
Principiante
  1. Per preparare la pasta della quiche setacciare la farina, tagliare il burro freddo “a fiocchi” e lavorarli velocemente con una presa di sale e l’acqua fino ad ottenere un impasto liscio. In base alla farina aggiungere più o meno burro o acqua. Avvolgere l’impasto in pellicola trasparente e lasciarlo riposare in frigorifero per 20 minuti circa.
  2. Nel frattempo sbucciare le cipolle, dividerle a metà e tagliarle a strisce sottili. Rosolare brevemente a fuoco vivo il Tiroler Speck IGP Carré tagliato a strisce finché diventa croccante. Aggiungere le cipolle e cuocerle finché diventano trasparenti. Insaporire con pepe e un pizzico di sale e lasciare raffreddare.
  3. Ingrassare gli stampi per quiche. Stendere l’impasto, dividerlo in quattro parti e rivestire gli stampi. Premere saldamente i bordi e rimuovere eventuali angoli sporgenti. Cospargere il fondo con un po’ di pangrattato.
  4. Sbattere il latte, la panna e le uova. Insaporire con sale, pepe e noce moscata. Distribuire la miscela di speck e cipolle negli stampini e versarvi sopra la crema di latte e uova.
  5. Cuocere sul piano inferiore del forno preriscaldato (a 200°C in modalità calore dall’alto e dal basso) per 30 minuti circa. Servire la quiche calda, dopo averla guarnita con le noci.
Rezept drucken
21 basilikum Handl Tyrol
20 ruccola Handl Tyrol
Segment Tiroler Speck g.g.A. Handl Tyrol

Cucinare con lo speck

Sapevate che oltre al Carré esistono altre quattro varietà di Tiroler Speck IGP (Indicazione Geografica Protetta)? E che HANDL TYROL è l’unico produttore di tutte e cinque le varietà??

Tiroler Speck IGP
Mhhh....